BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Ancona 19/02/2017 Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

ASSOLUTI DI ANCONA: SI PARTE!

di Federico Dell’Aquila

Dopo l’annullamento causa “Corona Virus” dei Mondiali di Nanchino (Cina), sabato 22 e domenica 23 febbraio il Palaindoor di Ancona si appresta a vivere un campionato italiano che segnerà sostanzialmente la chiusura dell’attività assoluta al coperto. Molti i motivi di interesse anche in chiave Fiamme Oro. Con Luminosa Bogliolo in forse a causa della contusione rimediata nella sua ultima apparizione a Glasgow e in attesa di capire l’esito del meeting di Madrid per Marcell Jacobs, c’è molto attesa per Hassane Fofana e Ayomide Folorunso in pista nella giornata inaugurale di sabato 22 febbraio. Con l’annullamento del primo turno dei 60 ostacoli, la prima a gareggiare sarà proprio Ayomide Folorunso impegnata nelle batterie dei 400 metri (dalle ore 15.10 in poi), con la finale che è prevista domenica alle ore 16.30. Sarà quindi la volta di Luminosa Bogliolo – che deciderà solo dopo il riscaldamento se gareggiare o no – e di Desola Oki nei 60 ostacoli (batterie dalle ore 16.10), gara che avrà in Hassane Fofana uno dei favoriti (batterie maschili dalle ore 16.30). La giornata di sabato si concluderà proprio con le finali dei 60 ostacoli, che vedranno nell’ordine prima quella femminile (ore 17.35) e poi quella maschile (ore 17.50).

Domenica 23 febbraio si comincerà presto con la finale di salto in alto, con Silvano Chesani opposto al favorito d’obbligo Gianmarco Tamberi (ore 9.15). Dalle ore 11.50 a sfidare Filippo Tortu sui 60 metri potrebbe esserci Marcell Jacobs oltre che Daniele Corsa, che tornerà a vestire i panni del velocista puro, lui che quest’anno si è migliorato con 6”76. Le semifinali saranno a partire dalle ore 16.05 e la finale alle ore 17.35.

Prima, alle ore 16.35 Sebastiano Bianchetti sarà in una finale di getto del peso che avrà in Leonardi Fabbri uno dei protagonisti più attesi. Quindi spazio alle già annunciate finali dei 400 metri femminili (ore 16.40) e dei 60 metri maschili (ore 17.35). Alle ore 13 sulla pedana dell’alto duelleranno Erika Furlani e Desiree Rossit.

Non parteciperà invece a questi campionati italiani Dalia Kaddari, che martedì 25 e mercoledì 26 febbraio prenderà parte all’incontro internazionale indoor under 20 di Minsk sui 60 metri e nella staffetta 4×200 metri mista.

Guarda anche...

IL SALUTO A LUIGI DE ROSSO

di Federico Dell’Aquila Esattamente tre settimane dopo la tragica scomparsa di Donato Sabia, è passato ...

ATLETICA: L’IMPORTANZA DELL’ALLENAMENTO MENTALE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Dopo il buon senso, le nuove norme igienico sanitarie e le restrizioni progressive arriva il ...