BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

200 IN PISTA CON I CAMPIONI, TRA ATLETICA ED EMERGENZA 118

Circa duecento tra bambini e ragazzi,

guidati dagli atleti e dai tecnici delle Fiamme Oro

 Jesolo, stadio Picchi

Jesolo (Ve) 26 giugno 2019 – Un successone: In pista con i campioni, l’iniziativa proposta oggi, mercoledì 26 giugno, dalle Fiamme Oro Atletica allo stadio Picchi di Jesolo, ha portato energia ed entusiasmo a mille, anche se il forte caldo ha fatto optare per una riduzione dell’orario per i bambini più piccoli. Una mattinata di sport insieme ai campioni delle Fiamme Oro Atletica che per un giorno si sono cimentati come allenatori di salto in alto, salto in lungo, lancio del vortex, velocità, corsa a ostacoli ed emergenza 118, quest’ultima possibile grazie alla preziosa collaborazione della Croce Rossa Italiana, comitato di San Donà di Piave. Due le stazioni organizzate per l’attività di primo soccorso: una, per insegnare ai ragazzi a chiamare il 118 e a prestare i primi aiuti a chi è in difficoltà; l’altra, all’interno dell’ambulanza, per mostrarne il funzionamento e le tecnologie.
All’iniziativa In pista con i campioni hanno partecipato 75 ragazze e ragazzi del camp Fiamme Oro più 90 tra bambini e ragazzi (4-13 anni) del centro estivo Jesolo Summer Sport di Piercarlo Cia e una ventina di iscritti online provenienti dalla città di Jesolo e turisti che si trovano a Jesolo (10-14 anni).
Entusiasti gli atleti-tecnici che hanno trasmesso ai giovani la loro esperienza: Michael Tumi ha insegnato le partenze dai blocchi; Andrea Caiaffa ha insegnato il lancio del vortex; Simone Gariboldi ha insegnato ai più piccoli l’attività ludica dell’atleta; Alessandro Briana ha insegnato ai più piccoli l’attività dell’atleta; Marcello Palazzo ha svolto il ruolo tecnico alla stazione del salto in alto; Silvia Carli è stata il tecnico di riferimento alla stazione del lancio del vortex; Lara Rocco il tecnico alla stazione degli ostacoli; Nicola Rampazzo ha insegnato i segreti della velocità; Rosanna Martin e Gianluca Cusin hanno insegnato come si fa un buon salto in lungo.
Al termine dell’attività, i giovani atleti sono stati salutati dalle autorità locali: Vittorio Vito, presidente del Coni Point Venezia, Gilberto Sartorato, presidente Fidal Venezia, Enrio Gavaghim, consigliere delegato della Città Metropolitana di Venezia. Per la Polizia di Stato, è intervenuto il funzionario del 2° Reparto Mobile, Giovanni Marino.
L’evento si è svolto grazie alla collaborazione del Club Frecce Tricolori di Jesolo e della asd Jesolo Young Peopole e grazie al sostegno di Non Solo Sport e Argos Connect Energy.

 

 

 

 

 

 

Guarda anche...

#DAVIDPERSEMPRE: AL MEETING DI PADOVA IL TROFEO CITTARELLA

di Federico Dell’Aquila Neanche sei mesi fa il terribile annuncio della morte improvvisa di David ...

CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI NEL SEGNO DI SACCHETTO!

Si sono da poco conclusi i campionati italiani under 18 di Agropoli. I 14 allievi ...