BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

FIAMME ORO TRA DIAMOND LEAGUE E IL MATCH “EUROPA-USA”

di Federico Dell’Aquila

Sarà un ponte lunghissimo di gare quello che è alle porte, uno degli ultimi ricchi di competizioni prima dei Mondiali di Doha (27 settembre – 6 ottobre).

Dopo l’antipasto di ieri con Nazzareno Di Marco che ad Ascoli ha scagliato il disco a 59.49 metri (59.20 di seconda miglior misura) e Dalia Kaddari che a Viterbo ha fatto segnare 11”72 sui 100 metri, stasera a Bruxelles è in programma l’ultima tappa della Diamond League. Due sono le atlete Fiamme Oro impegnate in Belgio. Si annunciano molto equilibrati i 400 ostacoli con Ayomide Folorunso che se le dovrà vedere con avversarie di tutto rispetto tra cui l’altra azzurra Pedroso mentre sul giro di pista senza ostacoli Elisabetta Vandi avrà un bel “treno” a disposizione tra cui le statunitensi Wimbley e Okolo, entrambe con primati sub 50”. Passando a sabato 7 settembre, a Formia sarà in pedana nell’alto Erika Furlani.

Il giorno successivo sono previsti ben due appuntamenti agonistici su strada di livello nazionale e internazionale. Domenica 8 settembre a Newcastle si corre la Great North Run, mezza maratona che vedrà Eyob Faniel opposto a Mo Farah, nell’ultima gara test pre Doha.

Tornando in Italia a Canelli, in provincia di Asti, il piemontese delle Fiamme Oro Pietro Riva correrà i campionati italiani dei 10 km su strada in una delle sue ultime competizioni da under 23.

Ma le gare continueranno anche il 9-10 settembre con “The Match” – incontro internazionale Europa vs Stati Uniti in programma a Minsk – che vedrà opposti quattro atleti per Team.

A difendere i colori del Vecchio Continente saranno sei gli azzurri, di cui ben tre delle Fiamme Oro: Luminosa Bogliolo sui 100 ostacoli, Yeman Crippa sui 3000 metri e Ayomide Folorunso sui 400 ostacoli. Ha dovuto rinunciare per non rischiare di compromettere la sua partecipazione in Quatar, invece, Marcell Jacobs.  Ma sui 100 metri ci sarà un altro azzurro, molto atteso, Filippo Tortu mentre il neoprimatista italiano Davide  Re correrà sui 400 metri e Fausto Desalu sui 200 metri.

Guarda anche...

#DAVIDPERSEMPRE: AL MEETING DI PADOVA IL TROFEO CITTARELLA

di Federico Dell’Aquila Neanche sei mesi fa il terribile annuncio della morte improvvisa di David ...

IL SALTO PIU’ GRANDE

  Oggi vi parliamo di un atleta che per ben 13 lunghi anni, ha vestito ...