BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

LAURA DE MARCO: CORSA NELL’ORO TRA LE SIEPI!

di Federico Dell’Aquila

E’ Laura De Marco la regina della seconda giornata dei campionati italiani juniores e promesse. A Firenze la mezzofondista delle Fiamme Oro fa suo il titolo under 20 dei 3000 siepi con una gara coraggiosa corsa davanti a tutte dall’inizio alla fine. Il crono finale di 10’40”25 rappresenta il suo nuovo primato personale nonché la conferma dello standard di partecipazione per i Campionati europei juniores di Grosseto (20-23 luglio).

«Sono contenta per il titolo italiano e per essermi migliorata nonostante il passaggio sulle siepi sia da rivedere. Da qui ai campionati italiani assoluti di Trieste (30/6-2/7) lavoreremo molto sulla tecnica e credo di poter abbassare il tempo di qualche secondo».

Le soddisfazioni per lei e per il suo allenatore Nicola Sorgato, tecnico delle Fiamme Oro, non si sono concluse con la conquista dell’oro nelle siepi. Nella giornata di chiusura, Laura ha preso parte ai 1500 metri e si è difesa molto bene giungendo quarta in 4’29”90, anche in questo caso migliorando se stessa e centrando il tempo limite richiesto per gli Europei di Grosseto.

Le ultime due giornate dei campionati italiani under 20-23 hanno visto gli atleti delle Fiamme Oro ottenere altri buoni piazzamenti. Pietro Riva ha colto il bronzo nei 5000 metri promesse con 14’35”22, restando lontano dalla standard richiesto per gli Europei under 23 ma non si può rimproverare molto all’atleta cremisi, considerato che, tra fine 2016 e inizio 2017, ha perso complessivamente tre mesi di allenamento a causa di infortuni.

Ottima prestazione per la 4×100 juniores, composta nell’ordine da Andrei Parashiv, Ionut Bacosca Terna, Marco Galtarossa e Andrea Rossetto che ha ottenuto la sesta posizione con il nuovo primato sociale di 42”54, a soli tre decimi dallo standard di qualificazione per i campionati italiani assoluti di Trieste. Nella finale dei 200 metri juniores Martina Rigoni si è migliorata di altri due centesimi, arrivando a 25”16 e centrando il sesto posto mentre Nicola Evangelisti è giunto tredicesimo nel triplo juniores con 13.89 metri.

La massima rassegna nazionale di Firenze si conclude quindi con tre ori, in virtù delle vittorie tra le promesse di Sebastiano Bianchetti nel peso (19.78), di Erika Furlani nell’alto (1.89) e, tra gli juniores, di Laura De Marco nei 3000 siepi (10’40”25). Ai tre ori si sommano due bronzi: Andrea Caiaffa nel peso promesse (18.89) e Pietro Riva nei 5000 metri promesse (14’35”22).

Non porta fortuna, invece, la trasferta ginevrina agli atleti Fiamme Oro. Roberto Bertolini vince nel giavellotto ma con una misura che non lo soddisfa (68.97 metri) considerato che era dal 2014 che non concludeva una gara sotto i 70 metri mentre Hassane Fofana è squalificato nei 110 ostacoli per falsa partenza. A Città di Castello infine Nazzareno Di Marco è secondo nel disco con 57.55 metri.

Guarda anche...

ORO E PASS OLIMPICO PER ZOGHLAMI. VITTORIA PER KADDARI

di Federico Dell’Aquila La giornata conclusiva dei campionati italiani si è chiusa ancora con le ...

DAL MOLIN, JACOBS E BOGLIOLO: LA VELOCITÀ CON E SENZA OSTACOLI PARLA CREMISI

di Federico Dell’Aquila Un urlo di gioia, la faccia dell’incredulità e la commozione trattenuta a ...