BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Sebastiano Bianchetti - Fiamme Oro Atletica

Bianchetti, un lancio tutto d’oro!

di Federico dell’Aquila

E’ di Sebastiano Bianchetti la prima vittoria targata Fiamme Oro ai campionati italiani juniores e promesse in corso di svolgimento ad Ancona. Ad un anno di distanza quando ottenne la miglior prestazione italiana under 23 indoor (19.40 metri), il lanciatore delle Fiamme Oro si è confermato campione italiano promesse del getto del peso con 18.91 metri, misura ottenuta proprio all’ultimo lancio. Questo il racconto della sua gara.

Bianchetti parte bene e rimane a lungo ai vertici della classifica in virtù di un buon primo lancio a 18.48 metri. Nell’ultima serie, però, Leonardo Fabbri lo scalza dalla testa, migliorando se stesso fino a 18.63 metri. Fabbri suona la sveglia a Sebastiano che reagisce da campione dando il meglio di sé proprio all’ultimo lancio in assoluto della gara, riacciuffando l’oro.

«L’inizio è stato anche buono, considerando che sono ancora in fase di carico. Poi però nei quattro lanci successivi non sono riuscito a lanciare come avrei voluto. All’ultimo, però, per fortuna sono riuscito a fare il migliore lancio e ho vinto io».

Ha fatto una gara straordinaria la mezzofondista Laura De Marco, che è riuscita a vincere il bronzo sui 1500 metri juniores con 4’35”79, polverizzando il proprio primato di più di tre secondi. Domenica doppierà sugli 800 metri (ore 16.15).

Bravissima Ayomide Folorunso che passeggia nelle batterie dei 400 metri compiendo il primo giro in 26”2 e il secondo 200 metri in massimo controllo. Conclude in 55”32. Domenica in finale alle ore 13.40 scatterà dalla sesta corsia!

Resta in credito con la fortuna la multiplista juniores Alice Lunardon, planata a 5.48 metri, decima a pari misura con l’ottava e la nona ma con una seconda miglior misura (5.28 metri) inferiore alle avversarie. Ironia della sorte, il terzo salto – nullo davvero di un soffio – sembrava piuttosto lungo! Insieme a Linda Galante, domenica sarà in azione sui 60 ostacoli (batterie ore 10.00, ev. finale ore 14.55).

E’ stata brava anche Martina Rigoni che, nella quinta batteria dei 60 metri, è giunta seconda migliorando sensibilmente il proprio primato, facendo segnare 7”77. In semifinale poi non è bastato 7”81 per acciuffare la finale. Domani la vedremo di nuovo in gara sui 200 metri (batterie ore 11.00), specialità che si addice ancor di più alle sue caratteristiche (ev. finale ore 15.20).

Doppio decimo posto infine per gli juniores Michele Disarò (23’58”43 sui 5000 metri di marcia) e Beatrice Andreose (15’36”87 sui 3000 metri di marcia).

Hanno effettuato il riscaldamento rinunciando poi alla gara per il persistere di acciacchi fisici il pesista promesse Andrea Caiaffa e il saltatore juniores Nicola Evangelisti.

( Foto FIDAL RENAI/FIDAL )

Guarda anche...

Bertolini Roberto - Fiamme Oro Atletica

Weekend tra lanci e cross

di Federico Dell’Aquila  Dopo l’«anticipo» del venerdì sera che ha visto Ayomide Folorunso vincere i ...

chesani Silvano - Fiamme Oro Atletica

Gli atleti Fiamme Oro agli assoluti di Ancona

di Federico Dell’Aquila Ultimo appuntamento nazionale al Palaindoor di Ancona, dove sabato 18 e domenica ...