BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

BOGLIOLO SENZA OSTACOLI. IN PISTA FOLORUNSO, OLIVIERI E SARTORI

di Federico Dell’Aquila

Si torna finalmente alle gare o meglio si comincia con i TAC, i “test di allenamento certificati”. A conclusione del raduno per ostacolisti, sabato 20 giugno il Centro di preparazione olimpica di Formia sarà teatro della prima “competizione” su pista della stagione. Si torna gradualmente alla normalità, insomma, anche se le norme sul distanziamento sociale prevedono l’uso di corsie alternate. Cinque saranno le ostacoliste delle Fiamme Oro che prenderanno parte al TAC, distribuendosi su tre diverse specialità.

Luminosa Bogliolo si testerà in una prova di velocità senza ostacoli, i 100 metri.

«Il raduno sta andando molto bene: qui fa caldo e le condizioni sono ideali per allenarsi. Quest’anno abbiamo lavorato di più sulla corsa per puntare a migliorare la velocità di base…sono curiosa di vedere a che punto siamo. Dopo Formia, il 4 luglio farò un 100 ostacoli a Rieti e, la settimana dopo, ancora Rieti ma sui 100 metri».

Con lei nella prova “regina della velocità” ci sarà anche l’altra specialista cremisi degli ostacoli alti, Desola Oki.

Sulla scia dello straordinario record mondiale dei 300 ostacoli di 33”78 da poco ottenuto da Karsten Warholm, infiammeranno questa distanza “spuria” Linda Olivieri e Rebecca Sartori, specialiste del giro di pista con barriere. Per un perfetto allenamento di sintesi tra ostacoli, mezz’ora dopo le due atlete cremisi si cimenteranno sui 200 ostacoli.

A loro si aggiunge anche la terza 400ostacolista della Polizia di Stato, Ayomide Folorunso, la più titolata, che deciderà all’ultimo se schierarsi solo sui 300 ostacoli o se completare il TAC anche con i 200 ostacoli.

(Foto Fidal Colombo/Fidal)

Guarda anche...

MARATHONE, L’ITALIA CHE RIPARTE…DI CORSA

di Federico Dell’Aquila Lo sport è la chiave per tornare a sentirsi vivi e di ...

BOGLIOLO E OLIVIERI DA PRIMATO NEL TAC DI FORMIA

di Federico Dell’Aquila Il primo weekend d’estate coincide con la ripresa del clima agonistico per ...