BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Codice Etico Sportivo - Fiamme Oro Atletica

Codice Etico Sportivo

Art. 6
Doveri dei Gruppi Sportivi della Polizia di Stato Fiamme Oro

I Gruppi Sportivi della Polizia di Stato si impegnano a promuovere azioni volte a diffondere una sana cultura sportiva che agevoli il perseguimento di finalità educative, formative e sociali proprie dello sport.

 In tale ottica, la dirigenza dei Gruppi Sportivi sensibilizzerà tutti i dipendenti a svolgere la loro attività valorizzando i principi espressi nei codici di etica sportiva riconosciuti ovvero emanati dal CONI e dagli altri enti facenti parte del movimento olimpico.

La Dirigenza si impegna, altresì, a porre in essere tutte le iniziative necessarie alla tutela della salute degli atleti, garantendone il benessere psico-fisico.

La Dirigenza si impegna, inoltre, ad inserire gli atleti, al termine dell’attività agonistica, attraverso opportuni percorsi formativi, a/l’interno della strutture Polizia di Stato, in relazione alle attitudine dimostrate ed ai titoli conseguiti.

Inoltre, fermo restando l’applicazione delle norme che disciplinano lo status ed il modus operandi dei dipendenti della Polizia di Stato, verranno adottate tutte quelle azioni atte a contrastare e ripudiare ogni forma di violenza o incitamento alla violenza nell’ambito dell’attività sportiva svolta in allenamento o in manifestazioni sportive.

La dirigenza dei Gruppi Sportivi vigilerà sul rispetto delle norme contenute nel Codice, pronunciandosi sulle eventuali violazioni con gli opportuni provvedimenti.

Art. 7
Efficacia

Copia del Codice è portata a conoscenza di tutti i soggetti di cui all’art. 2, indipendentemente dalla qualifica, richiedendone il necessario rispetto. In particolare, il presente Codice è efficace nei confronti dei destinatati che dovranno condividerne i principi, gli scopi e le finalità, impegnandosi ali’osservanza di tutte le disposizioni in esso contenute, a contribuire alla loro applicazione, nonché ad assumersi le responsabilità conseguenti alla loro violazione.

Al fine di garantire la coerenza con le disposizione dell’Ordinamento del Personale della Polizia di Stato, si procederà, ave se ne presenti la necessità, alla periodica revisione del presente Codice.