BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

CRIPPA: VI RACCONTO IL MIO RECORD ITALIANO!

di Federico Dell’Aquila

I 10 mila metri a Doha nel 2019, ora i 5000 metri. Dopo aver sfiorato il record nazionale del miglio sabato scorso per soli 12 centesimi, martedì 8 settembre a Ostrava Yeman Crippa ha fatto suo il primato italiano dei 5000 metri correndo in un fantastico 13’02”26. L’atleta delle Fiamme Oro, 23 anni, ha azzerato il 13’05”59 ottenuto da Salvatore Antibo nel lontano 1990, cogliendo un ottimo terzo posto al “Golden Spike” di Ostrava – dietro Jacob Kiplimo (12’48”63) e Selemon Barega (12’49”08) – competizione di altissimo livello.

«Quando ho saputo che il meeting era stato organizzato con le “lepri” per puntare al record del mondo, un po’ mi sono spaventato…c’era il rischio che rimanessi da solo nel corso della gara. In realtà fino a circa metà ho corso insieme a Kiplimo con davanti Barega che forzava il passaggio alla ricerca del primato. Poi Kiplimo è andato alla caccia di Barega e sono rimasto solo ma ho stretto i denti e ho continuato a correre su buoni ritmi… alla fine è arrivato il record. Questo era l’obiettivo del 2020 e averlo ottenuto nonostante lo stop per il lockdown e le difficoltà negli allenamenti è davvero un bel segnale. Soffrire e non mollare mai: vorrei dare questo messaggio ai giovani!»     

C’è spazio poi per fare il punto della situazione sulle prossime gare.

«L’obiettivo ora è fare bene al Golden Gala sui 3000 metri e magari portare a casa un altro record. Poi concluderò la stagione con un 1500 metri».

(Foto Fidal Trentino/Atleticamente Foto)

Guarda anche...

BOGLIOLO E OLIVIERI DA PRIMATO NEL TAC DI FORMIA

di Federico Dell’Aquila Il primo weekend d’estate coincide con la ripresa del clima agonistico per ...

BOGLIOLO SENZA OSTACOLI. IN PISTA FOLORUNSO, OLIVIERI E SARTORI

di Federico Dell’Aquila Si torna finalmente alle gare o meglio si comincia con i TAC, ...