BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Dal Molin Paolo

Arriva all’atletica leggera attraverso un percorso sportivo che lo ha visto giocare a calcio nelle giovanili dell’Alessandria, a pallavolo e a basket. Nato in Camerun da mamma Liliane da Montebelluna (Treviso), da cui Paolo assumerà orgogliosamente il cognome, fino all’età di sette anni ha vissuto a Yaoundé per poi trasferirsi a Giarole (AL). Da ragazzo frequenta le scuole nell’alessandrino ad eccezione di un paio d’anni passati in Francia.

Dal Molin Paolo - Fiamme Oro Atletica
Atleta: Paolo Dal Molin
Disciplina: Atletica Leggera
Specialità: 60 Ostacoli – 110m Ostacoli
Record Personale:7″51 (Record Italiano) – 13″47
Luogo di Nascita: Yaoundé (Camerun)
Data di Nascita: 31/07/1987
Altezza: 1,82m Peso: 76kg
Allenatore: Antonio De Sanctis
Arruolato in Polizia: 16/04/2007
Impiego: Agente in prova della P. S.
Residenza: Occimiano (AL)

 

Comincia l’avventura nell’atletica con il Cus Torino, per poi tesserarsi per l’Atletica Alessandria. Inizia sotto la guida di Enrico Talpo (dal 2007 al 2009) ma si allenerà a lungo poi con Antonio De Sanctis, ex ostacolista di livello nazionale, che, sul campo di Alessandria, ne apprezza le doti di straordinario partente. Pur essendo un ostacolista, non a caso, infatti, ha un primato personale sui 60 metri di 6”71 e record giovanili di altissimo livello anche nei salti (6.64 metri nel lungo e 1.97 metri nell’alto)! Dopo una promettente carriera giovanile, nel 2009 si frattura il malleolo tibiale sinistro, infortunio che ha rischiato di comprometterne l’agonismo ad alto livello. E’ seguita una lunga riabilitazione e un trasferimento nel 2011 in Germania da mamma Liliane che, nel frattempo, era andata a vivere a Saarbrücken. Qui Paolo si allena con tecnici di valore internazionale quali Hansjoerg Holzamer (2011-2012), Ullrich Knapp (2012-2013) e Todd Henson (2014). In terra tedesca comincia la sua rinascita, con la vittoria del titolo italiano indoor e outdoor nel 2012 e, nel 2013, la conquista della medaglia d’argento agli Europei di Goteborg sui 60 ostacoli, con il nuovo primato italiano di 7”51. Gli straordinari risultati gli spianano la strada per la vittoria del concorso della Polizia di Stato riservato ad atleti. Inizia la sua avventura nelle Fiamme Oro nel 2014 vincendo il suo secondo titolo italiano sui 60 ostacoli indoor e ottenendo il minimo di qualificazione per i Mondiali indoor di Sopot (Polonia). All’aperto si migliora sui 110 ostacoli facendo segnare 13”47 e prendendo parte agli Europei di Zurigo. Nel 2015 decide di trasferisci in Francia per allenarsi con il tecnico Samba Guiscard, in compagnia di atleti di livello internazionale tra cui il campione europeo outdoor e bronzo olimpico di Rio del Janeiro 2016 Dimitri Bascou e il quarto delle Olimpiadi di Londra 2012 Lawrence Clarke, che nel 2017 conclude la sua brillante carriera. Dal 2017 Paolo Dal Molin si allena in raduno permanente a Formia con Santiago Antunez, coach cubano che collabora con la Fidal nazionale, già allenatore di Anier Garcia e Dayron Robles, ex campioni olimpici dei 110 ostacoli. Questa nuova collocazione e gestione del campione delle Fiamme Oro, gli permette di tornare alle competizioni alla grande, ottenendo il minimo di partecipazione per i Mondiali indoor di Birmingham sui 60 ostacoli, alla sua seconda uscita stagionale. Diplomato all’istituto tecnico tecnologico, è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza.

 

Presenze in nazionale: 5 (assolute); 3 (giovanili)

Ultime Notizie e Risultati:

 
 

Guarda anche...

Bortolato Marco - Fiamme Oro Atletica

Luci ed Ombre Cremisi

di Domenico Fontana Il week end appena trascorso ha visto alcuni membri della nostra squadra ...

DalMolin Rovereto - Fiamme Oro Atletica

Gare Test per i big delle Fiamme Oro

di Federico Dell’Aquila Esordi di primavera per gli atleti delle Fiamme Oro che, in questo ...