BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Bressanone 10/06/2016 Campionati Italiani Juniores e Promesse - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

FOLORUNSO DA URLO, BIANCHETTI DA PRIMATO!

di Federico Dell’Aquila

Risultati particolarmente interessanti in questo weekend per gli atleti della Polizia di Stato, molti di loro impegnati a gareggiare con la squadra civile di appartenenza nell’ambito della II fase del campionato regionale di società.

Per Ayomide Folorunso a Imola è stato un successo! Sui 400 ostacoli l’azzurra delle Fiamme Oro ha vinto con 55”56, strappando il pass per i Mondiali di Doha.

«Sabato ho fatto il rodaggio correndo la seconda frazione della staffetta 4×100 con il Cus Parma ed abbiamo vinto con 46”33. Domenica ho realizzato un gran tempo sui 400 ostacoli per il periodo in cui siamo. Sono fiduciosa per il proseguo della stagione dato che questa è la mia prima uscita sulla distanza oltre che la prima volta nel 2019 che faccio di fila tutti i 10 ostacoli. In allenamento non ne ho fatti mai più di sei».

La vedremo ora in gara giovedì al Golden Gala, competizione dove potremmo vedere all’opera anche Sebastiano Bianchetti che a Rieti ha regalato a sé, a coach Corrado Fantini e alla Studentesca Andrea Milardi il primato personale nel peso scagliando l’attrezzo a 19.89 metri, con una serie di altissimo livello (cinque lanci sopra i 19.30 metri!).

«Dopo tre anni arriva finalmente questo personale che mi dà fiducia. Io e Cocco (Corrado Fantini, il suo coach, n.d.r.) ci stiamo dando davvero l’anima in campo e in palestra. Vedo sempre più vicini questi 20 metri e mi stimola avere come avversario un Leonardo Fabbri così forte».

Stessa pista e stessa società per Erika Furlani che nell’alto supera 1.86 metri alla terza prova, cimentandosi senza successo su 1.90 metri. La vedremo in gara probabilmente mercoledì a Lathi (Finlandia).

Buon progresso stagionale anche per il capitano Roberto Bertolini che inizia a prendere confidenza con il suo nuovo giavellotto scagliandolo a 77.39 metri e altre due volte sopra i 75 metri.

Ottime notizia anche dalla Francia dove Enrica Cipolloni a Oyonnax completa il suo primo eptathlon dopo il 2014 con 5384 punti e buone prestazioni nell’alto (1.82 metri) e nei 100 ostacoli (14”58).

Sulla pista di Savona, invece, Luminosa Bogliolo fa il suo primato sui 100 metri con vento nella norma: 12”02 (+1.1). Triplo impegno per la 400ista Elisabetta Vandi che a Macerata fa suoi i 100 metri con 11”94 (+0.2) e i 200 metri con 24”31 (+0.0), trascinando alla vittoria l’Avis Macerata nella 4×400 metri. In vista dei campionati italiani junior-promesse di Rieti del weekend cresce la condizione di Desola Oki che a Imola fa segnare 13”80 (+0.3) sui 100 ostacoli prendendo parte con Ayomide alla 4×100 metri vincente del Cus Parma. A Rieti Daniele Corsa sui 100 metri blocca il cronometro su 10”64 (-1.3 m/s). Vittoria in solitudine infine a Matera per Massimo Stano che sui 10 mila metri di marcia chiude in 41’40”94.

Guarda anche...

CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI NEL SEGNO DI SACCHETTO!

Si sono da poco conclusi i campionati italiani under 18 di Agropoli. I 14 allievi ...

FIAMME ORO ATLETICA, AL VIA I CAMP ESTIVI DEDICATI AI GIOVANI

Inseriti nella programmazione anche tre eventi aperti a tutti 2019, record di province rappresentate Padova, ...