BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

I CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI IN CHIAVE CREMISI

di Federico Dell’Aquila

Si sono conclusi a Rieti i campionati italiani allievi con tanti primati personali per gli atleti Fiamme Oro.

Il miglior piazzamento individuale è opera di Alessandro Ferro che è giunto quinto nel giavellotto con 61.19 metri, misura che, a conti fatti, è il suo secondo miglior risultato. Molto bravo Nazareno Sacchetto che venerdì 15 giugno, nella giornata inaugurale, è entrato in finale A sui 100 metri con il suo nuovo primato di 11”18 (-0.3), concludendo poi all’ottavo posto in 11”24. Nella seconda giornata in batteria ha migliorato se stesso anche sui 200 metri con 22”50 (+1.1), giungendo quarto nella finale B (12° posto complessivo) con 22”59 (+0.9).

E’ da primato anche la 4×100 metri allievi composta da Matteo Andrioli, Gherardo Gasparella, Tommaso Pagnin e Nazareno Sacchetto, staffetta che con 43”35 è giunta ottava e ha ottenuto il nuovo primato sociale.

 Un altro ottavo posto è opera di Lorenzo Pezzolato nel decathlon che, con 5826 punti, ha migliorato il personale di quasi 300 punti. Tra le dieci prove spicca 1.92 metri nell’alto (731 punti) e i nuovi primati personali sui 110 ostacoli con 15”27 (817 punti) e sui 100 metri con 11”98 (655 punti).

Sui 10000 metri di marcia Enrico Disarò ha stracciato il suo primato cogliendo il 13° posto con 51’26”38.

Tornando alla velocità Veronica Marchiori si è migliorata sui 200 metri con 26”00 (+1.1) e sui 100 metri si è fermata a 12”78 ma con vento contrario 1.9 m/s.

Negli 800 metri Camilla Gianese ha realizzato il personale giungendo undicesima con 2’17”57 e nei 1500 metri è diciannovesima con 4’51”94; nei 400 ostacoli 24° posto di Giovanni De Fazio con 58”52; 32° di Marco Bertazzo negli 800 metri con 2’01”32; 29° posto di Giosuè Cattelan nel decathlon con 4912 punti.

In chiusura domenica 17 giugno Eleonora Marchesin ha migliorato il suo personale su 100 ostacoli con 14”93, giungendo al 20° posto mentre la 4×400 metri con Giovanni De Fazio, Marco Bertazzo, Alberto Dal Santo e Gherardo Gasparella ha colto il 18° posto con il primato stagionale 3’32”22.

Guarda anche...

CRIPPA CANDIDATO AL PREMIO “RIVELAZIONE DELL’ANNO”

di Federico Dell’Aquila E’ partita la quarta edizione dei “Gazzetta Sports Awards” che quest’anno lanciano ...

SANGUINETTI: RIENTRO OK A SGONICO

di Federico Dell’Aquila Lo avevamo anticipato venerdì: domenica 11 novembre nel 44° Cross della Carsolina ...