BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

I FUNERALI DI DAVID CITTARELLA. LE MEDAGLIE NAZIONALI, IL RECORD REGIONALE

di Federico Dell’Aquila

Sono giornate pesanti quelle che ci preparano all’ultimo saluto a David Cittarella. Il funerale si terrà mercoledì 27 febbraio alle ore 15 presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico, settore tecnologico, “Guglielmo Marconi” di Padova.

Moltissimi atleti del settore giovanile delle Fiamme Oro hanno comunicato di voler essere presenti e il gruppo sportivo della Polizia di Stato sarà in prima fila con un’ampia rappresentanza di tecnici e atleti del settore assoluto.

Intanto nel weekend l’atletica si è fermata per un minuto di silenzio per il nostro David Cittarella. Nei campionati italiani assoluti di lanci lunghi di Lucca, in cui gli atleti delle Fiamme Oro hanno gareggiato con il lutto al braccio e sul petto, due sono le medaglie d’argento conquistate dagli atleti cremisi.

Combattutissima è stata la gara di lancio del disco dove Nazzareno Di Marco ha disputato una delle più belle gare di sempre ad un campionato italiano, restando al comando per quasi tutta la gara. Al quinto lancio, l’atleta del gruppo sportivo della Polizia di Stato ha realizzato anche la miglior misura “invernale” di sempre con 59.36 metri ma non è bastato per vincere perché Giovanni Faloci ha fatto ancora meglio toccando i 60.96 metri. Questa è la serie completa di Di Marco: 58.76 – 57.44 – 57.19 – 55.11 – 59.36 – nullo.

«Esco da un infortunio muscolare e la partecipazione a questa gara è stata in dubbio fino alla fine. In gara non ero solo: ho lanciato con due angeli accanto a me, mio padre Luciano, che è mancato un anno e mezzo fa, e David, che ci ha lasciato davvero troppo presto».

Nella giornata in cui Mauro Fraresso è diventato il secondo azzurro di sempre con 81.79 metri superando proprio la miglior misura di Roberto Bertolini di 81.68 metri, il capitano delle Fiamme Oro si è ben difeso cogliendo l’argento con 75.20 metri. Nel giavellotto giovanile è giunto ottavo il nostro Alessandro Ferro con 55.61 metri.

Siamo in debito anche del racconto gara della seconda giornata dei campionati regionali indoor cadetti, che al Palaindoor di Padova ha visto trionfare i giovani delle Fiamme Oro nella staffetta 4×200 metri. Matteo Sguotto, Daniele Curtarello, Marco Barison e Davis Garbo hanno siglato un eccellente 1’39”77, nuovo record regionale a soli 75 centesimi dal record italiano di club di 1’39”02 realizzato nel 2016 dalla Polisportiva Triveneta di Trieste.

Guarda anche...

18 MAGGIO, IL METEO NON FERMA L’ENERGIA DEL RUNNING

Freddo, pioggia e vento: un meteo decisamente non ideale per una manifestazione all’aperto, ha accolto ...

A TUTTO RUNNING: A Monselice si incontrano agonismo e corsa amatoriale

Anticipato da workshop e staffetta, alle ore 18.15 inizia il primo campionato italiano di 10 ...