BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

JESOLO NEL SEGNO DELLE FIAMME ORO

di Federico Dell’Aquila

Il weekend appena trascorso (9-10 giugno) ha visto disputarsi a Jesolo un’importante manifestazione di atletica leggera, i Campionati del Mediterraneo under 23. Dei cinque ori italiani, il gruppo sportivo della Polizia di Stato – presente con quattro atleti – ne ha conquistati ben due. L’apertura è per il vincitore dei 400 metri Daniele Corsa, che è riuscito ad abbattere, per la prima volta in carriera, la barriera dei 46”00. E non di poco! Il suo nuovo primato personale di 45”79 vale anche lo standard per gli Europei di Berlino e la sesta prestazione all-time tra gli under 23. A onor di cronaca, si segnala anche il 47”44 ottenuto in batteria.

L’altro oro è opera della saltatrice in alto Erika Furlani, già vincitrice lo scorso weekend dei campionati italiani under 23. Dopo 1.82 metri di Agropoli, a Jesolo Erika ha superato 1.83 alla prima prova e, alla terza, 1.86 metri, dando continuità alla sua crescita di condizione.

C’era molto attesa per la sfida tutta italiana del getto del peso tra Leonardo Fabbri e l’atleta Fiamme Oro Sebastiano Bianchetti. Bianchetti ha fatto una gara regolare con ben quattro lanci per oltre i 19 metri e una miglior misura di 19.31 metri. Non è arrivata la vittoria ma l’argento, proprio dietro Fabbri (19.40 metri).

Nei 5000 metri il caldo ha favorito una gara su ritmi lenti in fase iniziale e Pietro Riva, complice anche un paio di errori tattici, è arrivato quarto in 14’44”38.

Oltre ai risultati dei Campionati del Mediterraneo under 23, nel weekend ci sono state altre prestazioni notevoli degli atleti Fiamme Oro. A cominciare dagli specialisti dei 110 ostacoli Paolo Dal Molin e Hassane Fofana, con il primo che ha vinto in Germania il Meeting a Zeulenroda con 13”54 (+0.5), prestazione al di sotto dello standard di iscrizione per gli Europei di Berlino e con il secondo che a Ginevra lo ha mancato di un soffio con 13”57 (+0.2).

Ha fatto infine un’altra gara over 60 il discobolo Nazzareno Di Marco che a Leiria è arrivato secondo con 60.75 metri.

Guarda anche...

IL SUCCESSO A JESOLO DI “IN PISTA CON I CAMPIONI”!

di Federico Dell’Aquila Provare l’emozione di allenarsi sotto la guida di un atleta olimpico o ...

FIAMME ORO CAMP 2018

Inizia l’estate e puntuali da 5 anni a questa parte scattano i Fiamme Oro Camp, ...