BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

LUNARDON AI PIEDI DEL PODIO NAZIONALE, PIOGGIA DI MEDAGLIE AI CAMPIONATI REGIONALI

Weekend di gare da protagonista per molti atleti del settore giovanile Fiamme Oro. Ai campionati italiani di prove multiple di Lana (BZ), Alice Lunardon, al rientro da un infortunio ai muscoli posteriori della coscia sinistra, si è classificata al sesto posto nell’eptathlon juniores con 4598 punti, ottenendo il personale sui 100hs (14″90), nel giavellotto (32.15 metri) e 800 metri (2’25″24). Di seguito i risultati nelle altre discipline: alto (1.51); peso (9.26); 200 (27″16); lungo (5.36 metri).

Ottimi risultati anche a Caorle (VE) ai campionati regionali individuali allievi e promesse dove gli atleti Fiamme Oro hanno collezionato complessivamente cinque ori, nove argenti e quattro bronzi. Nell’asta allievi il decathleta Lorenzo Candiotto si è laureato campione regionale con la misura di 3.90 m, confermando lo standard di qualificazione per gli Italiani allievi di Rieti (16-18 giugno) e ottenendo nel giavellotto il nuovo primato personale di 47.46 metri. Nei 400 metri allieve Elena Lorenzoni vince e convince in 59”46, nuovo primato personale. Anche lei sarà in gara a Rieti.

Nella seconda giornata vittoria di Nicola Evangelisti nel triplo juniores con il nuovo primato di 14.29 metri, misura che gli permette di ottenere lo standard di partecipazione per i campionati italiani di allievi anche nel triplo oltre che nel lungo. Primi posti sui 5000 metri di marcia per gli juniores Beatrice Andreose (27’19″76) e per Michele Disarò (24’04″01).

I nove argenti rispondono al nome di Alessandro Ferro nel giavellotto allievi (49.75 metri); Lorenzo Egidi nel disco allievi (43.80 metri); Camilla Gianese sui 1500 metri allieve (4’53”31); Antonio Verlato nel martello allievi (54.80 metri); Eleonora Marchesin nei 100 hs allieve (15”38), tempi e misure tutti in linea con gli standard per poter partecipare ai campionati italiani under 18. Tra gli juniores argento nell’alto con Lorenzo Pertegato (1.70 metri); nei 200 metri con Andrea Rossetto (22″99); nei 100 hs con Linda Galante (16”13) e nei 100 metri con Martina Rigoni (finale: 12”49; batteria: 12”62).

Terzi posto infine per: Giacomo De Michieli che fa il personale sui 100 metri allievi con 11”30; Marco Bertazzo sugli 800 metri allievi (2’02″98); Mariarosa Beriotto nell’asta allieve (2.90 metri), tutti e tre con il pass per Rieti. Bronzo anche per Andrei Paraschiv, che ottiene nei 100 metri 11”16 (11”18 in batteria). Vanno al primato sui 100 metri allievi Tommaso Rosso (quarto con 11”38); Elena Capuzzo (quinta in 12”71) e Veronica Marchiori (13”04).

Spostandosi agli atleti della squadra assoluta a Ferrara i pesisti Sebastiano Bianchetti e Andrea Caiaffa fanno doppietta con la misura rispettivamente di 18.51 metri e 17.84 metri. A Oordegem, in Belgio, in occasione dell’«International Flanders Athletics Meeting» Paolo Zanatta corre nella terza serie dei 5000 metri chiudendo in 14’28″48 e doppio ritiro per Andrea Sanguinetti e Francois Marzetta nei 3000 siepi mentre Desiree Rossit nell’alto si ferma a 1.75 metri e Silvano Chesani rinuncia a saltare ad Orvieto per un problema al polpaccio.

 

Guarda anche...

ORO E PASS OLIMPICO PER ZOGHLAMI. VITTORIA PER KADDARI

di Federico Dell’Aquila La giornata conclusiva dei campionati italiani si è chiusa ancora con le ...

DAL MOLIN, JACOBS E BOGLIOLO: LA VELOCITÀ CON E SENZA OSTACOLI PARLA CREMISI

di Federico Dell’Aquila Un urlo di gioia, la faccia dell’incredulità e la commozione trattenuta a ...