BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

PRIMATI PER OLIVIERI, RIVA E SARTORI. DUE TITOLI CON I GIOVANI!

di Federico Dell’Aquila

Continuano i buon risultati degli atleti Fiamme Oro in questo primo scampolo di stagione indoor. Dopo il personal best sui 60 metri (7”57) dello scorso weekend, sabato 12 gennaio Giulia Riva ad Ancona ha migliorato se stessa anche sui 200 metri indoor, vincendo in 24”06. Domenica 13 gennaio ad Aosta, invece, doppio record personale per la specialista dei 400 ostacoli Linda Olivieri che in finale sui 60 ostacoli è giunta terza con 8”68 (batt.: 8”85) mentre sui 60 metri ha fatto segnare 7”86. Primato sui 60 ostacoli anche per la compagna di allenamento Rebecca Sartori che in finale ha siglato un buon 8”78 (batt.: 8”90), correndo anche i 60 metri in 7”94.

Spostandosi a Padova, gara-test per Andrea Caiaffa, che, con il suo allenatore Paolo Dal Soglio, ha deciso di lanciare con partenza da fermo – senza preliminare in partenza – per puntare a migliorare la tecnica di lancio e tenere meglio le posizioni. Domenica per lui un miglior lancio da 16.92 metri.

Ottimi riscontri sono arrivati poi dai giovani delle Fiamme Oro. Il gruppo sportivo della Polizia di Stato ha fatto doppietta nelle prove multiple vincendo due titoli regionali. Al rientro dopo un anno di stop per infortunio, Lorenzo Candiotto ha prevalso nell’eptathlon juniores con 4677 punti, migliorando se stesso sui 60 ostacoli (8”45 con 872 punti).

Prestazione super per Lorenzo Pezzolato che ha vinto senza rivali il titolo veneto allievi nel pentathlon con 3.684 punti, a sole 28 lunghezze dalla miglior prestazione italiana di categoria di Marco Leone (3.712 punti, 2015). In una sfida che sa tanto di anticipo dei campionati italiani di categoria, Pezzolato ha battuto al fotofinish il piemontese Alessandro Sion, dietro di lui di soli 5 punti (3.679). Per la gioia dei suoi tecnici Lara Rocco e Silvia Carli, Pezzolato si è migliorato in 4 gare su 5 con 898 punti sui 60 hs (898 punti), 679 nel lungo (6.42 metri), 686 nel peso (13.31 metri) e 707 sui 1000 metri (2’55”72) mentre nell’alto ha comunque saltato vicinissimo al suo primato con 1.90 (714 punti).

Sul fronte corsa campestre grossa partecipazione dei giovani del settore giovanile nel prima prova del campionato regionale di società di cross 2019: quasi un centinaio gli atleti ragazzi cadetti e allievi che hanno affrontato il bel percorso di Galliera Veneta presso il parco di Villa Imperiale. Le Fiamme Oro hanno dato inizio alla stagione di cross con un quinto posto tra le società giovanili venete, prima squadra padovana. In questi mesi invernali ora si prosegue con altre tre prove regionali e tre provinciali.

Guarda anche...

ALLENI LA MENTE O ALLENI IL LAMENTO?

Martedì 19 febbraio alle ore 20.30 presso la Sala Conferenze del 2° Reparto Mobile della ...

5 MULINI E RUN FOR MEM MA NON SOLO

di Federico Dell’Aquila Sarà un weekend davvero pieno per le Fiamme Oro. Domenica 27 gennaio ...