BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

RINNOVO PROTOCOLLO D’INTESA CON LA DOTT.SSA SILVIA RIZZI

E’ stato rinnovato anche per il 2020 il protocollo d’intesa con la dottoressa Silvia Rizzi, la Psicologa ufficiale del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Atletica dal 2014. L’occasione ci permette di fare un breve bilancio dell’attività fin qui svolta e qualche ulteriore riflessione.

In questi sei anni di collaborazione con la dottoressa Rizzi, riferimento per la prima squadra e per il settore giovanile, il legame si è fortemente rinsaldato, a conferma della stima reciproca. Questa frase dà valore alle scelte sia del gruppo sportivo della Polizia di Stato che della dott.ssa Rizzi, che hanno scelto di proseguire di anno in anno il rapporto di collaborazione.

Le Fiamme Oro hanno scelto la dottoressa Rizzi perché è una Psicologa, ma anche perché, a questo titolo accademico, ha integrato un approccio “smart” di allenamento mentale e Psicologia dello sport. Le etichette servono se si sanno leggere e riempire di significato, etichette che non a caso riportano il dettaglio degli ingredienti. Questo succede per tutte le professioni: i titoli vanno riempiti di contenuti ed esperienza.

C’è stato un tempo in cui parlare di Psicologia in un campo come lo sport spaventava poiché nell’immaginario collettivo lo Psicologo veniva collocato in uno studio arredato con il famoso lettino su cui far stendere il paziente per farlo parlare dei traumi, magari partendo dalla prima infanzia. Non che questo non serva, ma sicuramente tale approccio è poco funzionale per migliorare la performance agonistica e acquisire delle competenze nella gestione dello stress in gara. Ecco perché tanti Psicologi dello sport che sapevano di essere degli eccellenti “facilitatori sul campo” si sono travestiti da mental coach.

Con il passare del tempo ci si è accorti, però, che le strategie della Psicologia dello sport sono certamente utili, ma che anche la preparazione accademica ha il suo peso. La dottoressa Rizzi cita due frasi, che sono quelle che contraddistinguono il suo approccio. Ci ricorda spesso che la conoscenza, da sola, non serve fino a quando non scende nei muscoli e, soprattutto, che non sono le tecniche a cambiare le persone, ma sono le persone a cambiare le persone. Una frase forte, ricca di significato, che potremmo stare ore a commentare.

Molte sono le attività proposte dal 2014 dalla dott.ssa Rizzi.  Vi invitiamo alla visione del video seguente che riassume questi anni di proficua collaborazione:

https://www.youtube.com/watch?v=X2yfFJ3em9o

E’ possibile approfondire l’approccio della dottoressa Rizzi sul sito:

https://www.silviarizzi.it/psicologia_dello_sport/

https://www.silviarizzi.it/allena-mente/

Nella foto la dott.ssa Silvia Rizzi con il dottor Giuseppe Maria Iorio, Comandante del 2° Reparto Mobile della Polizia di Stato e vice-presidente vicario delle Fiamme Oro Atletica, il direttore tecnico Sergio Baldo e i tecnici del gruppo sportivo Fiamme Oro Atletica.

Psicologia dello sport

AllenaMente

Psicologia dello sport

AllenaMente

Guarda anche...

ACUTI NAZIONALI DI PEZZOLATO. BENE I CADETTI NELLE MULTIPLE

di Federico Dell’Aquila Mentre l’atletica assoluta vive i momenti mondiali di Doha, nel weekend appena ...

ROAD TO DOHA

di Federico Dell’Aquila Si sono conclusi per gli azzurri i test agonistici di avvicinamento ai ...