BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Bressanone 26- 28/07/2019 Campionati Italiani Assoluti - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

ROAD TO DOHA

di Federico Dell’Aquila

Si sono conclusi per gli azzurri i test agonistici di avvicinamento ai Mondiali di Doha, che si terranno in Qatar dal 27 settembre al 6 ottobre. Tra i 65 azzurri convocati, è record di partecipanti per le Fiamme Oro con 9 atleti, sei maschi e tre femmine, due di loro protagoniste del passato weekend di gare.

L’ultima a scendere in pista è stata Linda Olivieri che lunedì 16 settembre in Turchia ad Antalya aveva chiuso quinta in 58”54 nei 400 hs, penalizzata dal cronometro dopo aver incocciato il primo ostacolo. La rivedremo a Doha martedì 1 ottobre alle ore 16.30 nelle batterie del giro di pista con ostacoli. Era stata invece una vittoria di prestigio quella ottenuta sabato 14 settembre da Luminosa Bogliolo a Chorzow (Polonia) per almeno due ragioni: l’azzurra aveva avvicinato il suo primato correndo in 12”84 (+0.1) e poi si era messa dietro la campionessa di Polonia Karolina Koleczek (12”93) e l’oro degli Europei 2018 Elvira Herman, che vanta sulla distanza un primato di 12”64. Ai Mondiali scatterà nelle batterie alle ore 16.15 di sabato 5 ottobre. Le semifinali saranno domenica 6 ottobre alle 18 e la finale alle 19.50.

Restando in tema di 400 ostacoli a Doha ci sarà anche la campionessa mondiale universitaria Ayomide Folorunso, al primato quest’anno all’Universiade di Napoli con 54”75, con nel mirino la semifinali mondiali di mercoledì 2 ottobre alle ore 20.05. Batterie, come già detto, il 1 ottobre dalle ore 16.30. La finale è in calendario venerdì 4 ottobre alle ore 20.30.

Molte aspettative sono riposte anche negli uomini-jet azzurri, tra cui il nostro Marcell Jacobs, che aveva rinunciato precauzionalmente al match “Europa-Usa” e che nella giornata inaugurale dei venerdì 27 settembre sarà schierato sui 100 metri. Le semifinali sono previste sabato alle 17.45 e alle 21.15. L’azzurro punterà poi dritto alla 4×100 metri, che ha in Filippo Tortu un altro elemento-chiave (batterie venerdì 4 ottobre alle ore 20.05 e eventuale finale sabato 5 ottobre ore 21.15).

I 5000 e 10 mila vedranno in pista il nostro Yeman Crippa, già bronzo gli Europei di Berlino 2018 (10 mila) e, sui 110 ostacoli, non mancherà Hassane Fofana, al primato nel 2019 con 13”44.

Nei 20 km di marcia uno dei punti fermi è il nostro Massimo Stano (la sua gara è venerdì 4 ottobre alle 22.30) mentre alle ore 23 di sabato 5 ottobre nella maratona Eyob Faniel venderà cara la pelle dopo le ottime prestazione nella mezza in questo 2019. E’ nel lotto dei convocati della staffetta 4×400 mista infine Daniele Corsa.

E’ da segnalare che i convocati avrebbero potuto essere anche due in più. Pur avendo i requisiti del ripescaggio del target number per scelta tecnica non sarà a Doha Nazzareno Di Marco, giunto quest’anno al primato nel disco con 64.93 metri e nella 4×400 metri mancherà Elisabetta Vandi, che ha avuto qualche problema fisico, non da ultimo un’intossicazione alimentare che ha condizionato la sue ultime prestazioni.

(Foto di FIDAL COLOMBO/FIDAL)

Guarda anche...

JESOLO YOUNG CAMP: INIZIA IL 26 AGOSTO IL 3° CAMP ESTIVO DELLE FIAMME ORO ATLETICA

Jesolo, – Si conclude con il mese di agosto la settima edizione dei camp estivi ...

EUROPEI: BILANCIO LUSINGHIERO PER LE FIAMME ORO

di Federico Dell’Aquila A due giorni dagli Europei a squadre di Bydgoszcz, è tempo di ...