BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

SACCHETTO, GIOVANE PADOVANO DELL’ANNO

di Federico Dell’Aquila

Domenica 1 dicembre alle ore 15.30 presso il “Circolo Auser” di Montegrotto Terme si svolgerà la festa della FIDAL provinciale, manifestazione in cui il gruppo sportivo della Polizia di Stato farà la parte del leone con i suoi 60 atleti premiati tra settore giovanile e assoluto, risultato che ne fa la squadra padovana più titolata del 2019.

Con molti atleti assoluti in raduno permanente lontano da Padova in vista degli appuntamenti agonistici che culmineranno nelle Olimpiadi di Tokyo 2020, saranno i giovani i grandi protagonisti della passerella padovana a cominciare da Nazareno Sacchetto, nominato atleta dell’anno del settore giovanile in virtù dell’argento ai campionati italiani indoor allievi sui 200 metri e dei due bronzi nazionali su 60 metri indoor e 100 metri outdoor nella stessa categoria, lui che è stato anche il trascinatore della staffetta 4×100 metri giunta sul 2° gradino del podio ai nazionali under 18.

Come società, per le Fiamme Oro spicca il primo posto nel campionato regionale di società su pista categoria cadetti e ragazze, l’argento con i ragazzi e altri due podi regionali nelle prove multiple cadetti e cadette oltre che tre vittorie di squadra a livello provinciale.

Tornando agli atleti è da incorniciare la stagione di Lorenzo Pezzolato, campione italiano nel pentathlon indoor con la nuova miglior prestazione italiana di 3747 punti. Complimenti anche al campione italiano di staffetta 4×100 cadetti Federico Dicati; agli staffettisti Fiamme Oro della 4×100 metri allievi, argento ai nazionali under 18: Alessio Faggin, Nazareno Sacchetto, Giacomo Salvo e Marco Bagheri; al vicecampione italiano juniores del tiro del giavellotto Alessandro Ferro; ai bronzi nazionali: dei 60 ostacoli juniores Lorenzo Candiotto e dei 10mila metri di marcia promesse Michele Disarò. Questi i nomi dei giovani saliti sul podio a livello nazionale, ma molti sono altresì i campioni regionali e ancora di più i campioni provinciali. Da segnalare, infine, i nove primati regionali tra giovanili e assoluti, i cinque provinciali, le 21 maglie azzurre tra assolute e giovanili e le numerosissime convocazioni in rappresentativa provinciale. Numeri davvero importanti.

Guarda anche...

IL SALUTO A LUIGI DE ROSSO

di Federico Dell’Aquila Esattamente tre settimane dopo la tragica scomparsa di Donato Sabia, è passato ...

ATLETICA: L’IMPORTANZA DELL’ALLENAMENTO MENTALE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Dopo il buon senso, le nuove norme igienico sanitarie e le restrizioni progressive arriva il ...