BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Tumi Michael

Come altri illustri specialisti della velocità italiana, Tumi proviene dal calcio, sport in cui ha ricoperto il ruolo di attaccante nelle fila del Vicenza e del Montecchio Maggiore. Si avvicina all’atletica leggera nel 2006 grazie a Mario Guerra, che lo vede correre i 100 metri in 11”2 durante le gare studentesche. Si tessererà nelle fila dell’Atletica Vicentina, grande fucina di talenti nella “regina degli sport”. Allenato dall’ex atleta delle Fiamme Oro Umberto Pegoraro, per anni cresce nell’ombra del già affermato Matteo Galvan, a lungo suo compagno d’allenamento, finché nel 2011 conquista il titolo italiano nei 60 metri indoor e si guadagna la partecipazione agli Europei indoor di Parigi.

Michael Tumi - Fiamme Oro Atletica
Disciplina: Atletica Leggera
Specialità: 100m
Record Personale 60m: 6″51 Record Italiano
Luogo di Nascita: Padova
Data di Nascita: 12/02/1990
Altezza: 1,83m Peso: 82kg
Allenatore: Umberto Pegoraro/Guy Ontanon
Arruolato in Polizia: 10/07/2012
Impiego: Agente della Polizia di Stato
Residenza: Bolzano Vicentino

Nella stessa stagione all’aperto agli Europei under 23 di Ostrava è autore di una splendida doppietta, cogliendo l’argento individuale sui 100 metri e l’oro nella 4×100 metri azzurra, staffetta che ottiene il nuovo record italiano di categoria. A conti fatti il suo argento, distante solo due centesimi dall’oro, è il miglior piazzamento individuale per un azzurro in questa competizione. Nel 2011 è anche il primo frazionista della 4×100 metri italiana che giunge quinta ai Mondiali di Daegu, mentre nel 2012 sui 60 metri bissa il titolo di campione italiano indoor della stagione precedente. Dopo una stagione indoor molto promettente, un infortunio muscolare lo tiene a lungo lontano dalla pista, compromettendo gran parte della stagione agonistica. Ristabilitosi completamente, a settembre 2012 avvicina sensibilmente il personale correndo i 100 metri in 10”40. Comincia il 2013 con primati a ripetizione sui 60 metri (6”61 e poi 6”59) finché il 2 febbraio ottiene il nuovo record italiano di 6”53 ed il 17 febbraio si migliora ancora con 6”51, conquistando anche il titolo di campione nazionale sui 60 metri per la terza volta consecutiva. Agli Euroindoor di Goteborg 2013 sale sulla ribalta continentale, cogliendo una splendida medaglia di bronzo. All’aperto sui 100 metri migliora il proprio primato (10”19), giungendo terzo ai Giochi del Mediterraneo sui 100 metri e guidando al successo la staffetta 4×100 metri. Dopo un 2014 frenato da infortuni, da novembre 2015 si allena a Parigi presso il centro sportivo dell’«Insep» sotto la guida del responsabile della velocità francese Guy Ontanon, all’interno di un progetto federale che vede la partecipazione anche dell’azzurro Delmas Obou. Pur non finalizzando la preparazione per la stagione indoor, agli Europei di Praga sfiora la medaglia sui 60 metri giungendo quarto. Ha il diploma di liceo scientifico.

Ultime Notizie e Risultati:

Guarda anche...

chesani Silvano - Fiamme Oro Atletica

Gli atleti Fiamme Oro agli assoluti di Ancona

di Federico Dell’Aquila Ultimo appuntamento nazionale al Palaindoor di Ancona, dove sabato 18 e domenica ...

Marcell Jacobs - Fiamme Oro Atletica

Jacobs, che salto! Tumi esordio ok

di Federico Dell’Aquila Esordio da copertina per Marcell Jacobs! Sulla pedana di Ancona l’atleta delle ...